skip to Main Content
Folgaria E Lavarone – Tips E Tricks

Folgaria e Lavarone – Tips e Tricks

Goditi al massimo le tue vacanze sulla neve

6 Febbraio, 2020 – Folgaria e Lavarone sono due aree sciistiche eccellenti che si immergono in un territorio di origine antica. L’altopiano offre molte opportunità per godersi le vacanze invernali, non solo sulli sci! Scopri di più

Scopri come utilizzare al meglio MyPass Ski a Folgaria e Lavarone

Ecco 7 informazioni utili per le tue giornate sulla neve

1. In esclusiva per i clienti MyPass uno sconto del 10% su tutti gli Skipass, sia di Folgaria (clicca qui) sia di Lavarone (clicca qui).

2. MyPass Ski addebita le tariffe di Folgaria (Skiarea) ma anche le sole tariffe di Lavarone!

3. A Folgaria e Lavarone potrai sciare per le tariffe 4 ore, mattiniero (8:30 – 13:00) o pomeridiano (13:00 – 16:45), oltre che al giornaliero.

4. Se vuoi utilizzare uno Skipass orario, ricordati di controllare sempre l’ora di inizio, per non rischiare di pagare il giornaliero!

5. MyPass riconosce anche le tariffe Senior al comprensorio di Lavarone!

6. Per usufruire della tariffa baby, il bambino dovrà sciare con il genitore (Formula 1:1)

7. Per usufruire di riduzioni e gratuità bisogna caricare foto e documento d’identità della persona interessata nella propria area utente

Official Partner Alpe Cimbra Ski

Avventure invernali sull’altopiano dell’Alpe Cimbra

Ci sono tanti modi per vivere la montagna e Folgaria – Lavarone propongono un’offerta varia e completa!

Folgaria

Parco Museo, Malga Zonta – Base Tuono > L’area di Passo Coe è il simbolo della terra di confine, prima come linea difensiva durante la I Guerra Mondiale, legati poi alla resistenza della II Guerra Mondiale, con l’eccidio del 1944 e infine la base missilistica, che dal 1966 al 1977 era una delle dodice basi missilistiche nel nord-est d’Italia durante la Guerra Fredda. Un museo che ripercorre le tappe fondamentali del 1900.

Casa Museo Cirillo Grott > Questa Casa Museo, vecchia chiesa di Guardia di Folgaria, era l’atelier di Cirillo Grott. Oggi ospita la mostra permanente delle opere dell’artista.

Slittinovia > A Folgaria non bisogna solo sciare o scendere con la tavola da Snowboard. A costa e Fondo Piccolo il comprensorio ha attrezzato delle piste solo per gli slittini sia per bambini che per adulti.

Winter Disc Golf > Il disc golf è una disciplina sportiva nata negli anni ’70 che si pratica all’aperto con specifici dischi simili ai “Frisbee”. Questa attività può essere svolta anche in inverno con partenza dal Centro Fondo fino al Lago Coe. Il percorso conta 9 canestri – buche ed è il pirmo in Europa con apertura invernale!

Lavarone

Forte Belvedere – Gschwent > A Lavarone potrete trovare questo Bastione, una tra le più in grandi fortezze austro-ungariche della Grande Guerra Trentino, l’unica perfettamente conservata e interamente visitabile.

Ice Kart > Un divertentissimo modo di vivere la neve! Sfidate i vostri amici con i go-kart su ghiaccio. Un servizio innovativo che si trova presso i campi di calcio di Lavarone Bertoldi.

Neveland > A Lavarone Bertoldi un parco divertimento sulla neve adatto per adulti e bambini con: slittinovia, miniquad con quad per bambini, 2 piste tubing per discese con gommoni e giochi gonfiabili per bambini.

Lago di Lavarone > Il lago di Lavarone è una perla di natura, Bandiera Blu d’Europa che in inverno si trasforma in uno specchio di ghiaccio perfetto per il pattinaggio en plein air

Condividi le emozioni dell’Alpe Cimbra! Lasciaci un commento!

Ottimi Ristoranti, Chalet e AprèsSki a Folgaria e Lavarone

Profumi e sapori invitano a fermarsi nei ristoranti per assaggiare i prodotti tipici locali! Ecco a voi alcuni consigli dove assaporare la montagna

Folgaria

La Baita Dos Del Gal > La baita, costruita nel 2013, si trova nell’altopiano dei fiorentini. Potrete mangiare degli ottimi piatti tipici dell’altipiano così come hamburger e panini, presso la casetta bar esterna alla baita.

Calkera > Una location unica, una struttura dove il rustico e il moderno si incontrano dando vita a un atmosfera accogliente e glamour, un ristorante adatto per dei pranzi veloci ma anche per delle cene intriganti e i famosi Après-Ski a Fondo Grande di Folgaria! Sconto del 10% per i clienti MyPass!

Ristorante da Ugo > Ritorante a gestione famigliare nel centro di Folgaria, rinomato per i suoi gustosi piatti della gastronomia tradizionale trentina in una locanda arredata in stile montano

Lavarone

La Tana Incantata > Un antico bivacco per boscaioli che si trova in cima alla seggiovia Tablat. Un luogo ideale per una pausa veloce o una sostanziosa cena a base di piatti tipici della tradizione trentino – tirolese.

Chalet Spitz > La novità 2019/2020, uno chalet che sorge alla partenza degli impianti a Passo Vezzena, con bar, ristorante e solarium direttamente sulle piste da sci!

Seven Se > Location famosa per il suo Apres Ski, situato alla partenza di Lavarone Bertoldi, con ampia terrazza con veranda sulla quale potrete rilassarvi e abbronzarvi sorseggiando qualche cocktail preparato dalle ragazze dello staff vestite con abiti tipici dell’Alpe Cimbra.

Scopri come raggiungere Folgaria – Lavarone

Alpe Cimbra è sinonimo di relax e comodità: ecco come arrivare e vivere le vacanze sensa stress!

Dall’aeroporto

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Verona e Venezia. Per maggiori informazioni clicca qui.

Con il treno

Dalla stazione dei trenti di Rovereto, bus diretto per l’altopiano Folgaria – Lavarone. Linea B306 di Trentino Trasporti

In macchina

Autostrada del Brennero A22 – uscita Trento Centro o Rovereto Nord. Auostrada Valdastico A32 – uscita Piovene Rocchette

Tra i comporensori

Durante l’intera stagione invernale è attivo un efficiente servizio di SKIBUS GRATUITO, che collega in maniera capillare Folgaria e Lavarone. Le linee gratuite sono le seguenti: – LINEA BLU Folgaria Rotatoria Villa Pasquali – Passo Coe – LINEA ROSSA Bertoldi – Passo Coe

Sono utili i nostri consigli? Saremo felici di conoscere i tuoi suggerimenti per godersi l’inverno a Folgaria e Lavarone!

Andrea Tosato

Andrea è appassionato di viaggi, scoperte e buona cucina. I suoi consigli prendono spunto dalla nota citazione del viaggiatore Ibn Battuta: “Who lives sees, but who travels sees more”, cioè chi vive vede, ma chi viaggia vedrà molto di più, perché la vera ricchezza sta nel conoscere il mondo.

This Post Has 0 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back To Top